MindWave: il brain control interface made in NeuroSky.

MindWave: il brain control interface made in NeuroSky.

01Per la 34esima edizione di Computex 2014 l’innovazione fa bella mostra di se, passando anche attraverso la fusione tecnologica tra pc e console, e tra mente umana e universo elettronico.
Al quarto piano del grande centro che ospita la fiera, Nangang Exhibiton Hall, è stata esposta una delle sorprese di questo Expo: MindWave

Progettato nella Silicon Valley, dall’americana NeuroSky, biometirc company, leader mondiale nella tecnologia delle onde cerebrali, MindWave è un brain control interface, ossia un elettroencefalografo di misurazione dei segnali del cervello umano.

Dalle sembianze di una piccola cuffia con un sensore che viene applicato sul lobo del l’orecchio e un sensore posizionato sulla fronte, MindWave intercetta “il pensiero” o meglio le onde cerebrali, associate ai diversi stati d’animo e dopo averle tradotte in segnali digitali, le converte in movimenti meccanici.

In passato l’azienda statunitense ha testato MindWave per la gestione dell’audio e il cambio di canale della TV, ora grazie al miglioramento del livello di assorbimento dei sensori e un maggiore sviluppo informatico del software, questa nuova tecnologia, potrebbe essere applicata nello sviluppo di strumenti sempre più sofisticati e precisi, aprendo strade non ancora percorse.

L’azienda californiana NeuroSky dal 2006 ad oggi ha raccolto finanziamenti per 36 milioni di dollari e oltre ad aver sviluppato tecnologie per produttori di giocattoli, vanta diverse collaborazioni con ben 300 università, da Stanford alla Carnegie Mellon, e laboratori di ricerca a livello mondiale.

Scritto da