Anticipazioni sulla BMW M6 GT3

Diffusi in rete i primi render, dell’erede della Z4 GT3 per le gare internazionali.

BMW-M6-GT3-2016_2Settore in fermento, quello relativo alle vetture da competione GT3.
Ieri scrivevo delle novità Lamborghini, mentre oggi giungono le prime informative relative alla BMW per le competioni motorsport.


La casa di Monaco, anche per decisioni dettate dal marketing, ha deciso di sostituire la propria Z4 GT3, che attualmente la FIA fa correre in deroga, dato che non è presente una versione a listino, (per questo non può correre a Le Mans) mandandola in pensione a fine 2015 e sostituendola con la M6 GT3, iniziando a gareggiare a partire dal 2016.

Stando alle dichiarazioni ufficiali del costruttore teutonico, gli ingegneri hanno infatti iniziato a lavorare su quest’auto per prepararla ai primi test su pista nei primi mesi del prossimo anno.

L’obiettivo è quello di riuscire a consegnare la vettura ai clienti in tempo per la stagione 2016.

Come si vede dai rendering inseriti nell’articolo, la carrozzeria riprenderà i colori di BMW Motorsport e rispetto alla versione stradale della M6 presenterà un allargamento della carrozzeria ancora maggiore.

Al posteriore è presente un grande alettone in fibra di carbonio, collocato sulla sommità del cofano baule, ed il grande estrattore aerodinamico, entrambi con il compito di tenerla incollata all’asfalto.

L’unità endotermica sarà composta dal propulsore V8 biturbo da 4.4 litri di cilindrata, derivato da quello della variante omologata Euro 6, per circolare su strada, ma rivisto dai tecnici della divisione sportiva della Casa dell’Elica.

E’ normale quindi aspettarsi una potenza superiore ai 560 cavalli della M6 standard ed un notevole alleggerimento del corpo vettura, per rendere la vettura adatta alla pista e vi sarà inoltre un ABS specifico da gara.
Novità per il cambio e per l’elettronica.

La BMW M6 GT3 sarà ordinabile a partire dal prossimo anno con consegne che partiranno a fine 2015.

Esprimono entusiasmo le prime dichiarazioni di Jens Marquardt, responsabile BMW M: “Nel mio ruolo di direttore di BMW Motorsport ci sono poche cose più emozionanti che assistere allo sviluppo di una vettura completamente nuova come la BMW M6 GT3.
Le proprietà di questa vettura la rendono senza dubbio la predestinata a prendere il posto della BMW Z4”.