Enrico Bartolini al Mudec

Enrico Bartolini al Mudec: l’arte e il gusto a due stelle Michelin…

Enrico Bartolini, ex enfant prodige, è il cuoco toscano alle redini del ristorante Enrico Bartolini al Mudec, nel cuore del distretto del design della città di Milano, in via Tortona.

Un manto di stelle Michelin sempre più luminoso, cosparge la città di Milano: ultima new entry in ordine di tempo, Enrico Bartolini, lo chef due stelle Michelin, approdato al ristorante che porta il suo nome, al terzo piano del Mudec, il Museo delle Culture, inaugurato un anno fa nel capoluogo lombardo.

Lo chef due stelle Michelin Enrico Bartolini A lui è stata affidata la direzione della cucina che si trova al terzo piano dell’edificio, e quella del Bistrot, collocato al pianterreno. Lo chef due stelle Michelin, ha rivoluzionato completamente anche l’interior design, conferendo alla sala un’atmosfera contemporanea, ma classica al tempo stesso. E il ristorante Enrico Bartolini al Mudec ora si può definire un ambiente chic, con tocchi moderni impreziositi da pochissimi, ma importanti, pezzi di design.

La cucina dello chef bistellato Enrico Bartolini, si fonda su due principi: pochi ingredienti e molta creatività. Senza dimenticare le sue origini toscane.

Io non creo, trasformo”. Con queste parole Bartolini racconta l’essenza della sua cucina che lui stesso definisce “contemporary classic”: “Parto dal piacere, dal gusto, ponendomi però degli obiettivi tecnici come riuscire ad esaltare la consistenza e la concentrazione dei sapori usando meno ingredienti che posso. Piuttosto che arricchire una portata preferisco articolarla accostando altri piatti”.

Creatività, rispetto per la tradizione e proiezione verso il nuovo. I suoi piatti classici catturano e affascinano il palato dei gourmet di tutto il mondo. Vogliamo fare un esempio? Risotto alle rape rosse e salsa al gorgonzola; Guancia di vitello con patate ai grani di senape; Crema bruciata con ciliege, meringhe e mirtilli ghiacciati.

Scritto da