Eco Park Stadium: primo stadio completamente ecosostenibile

Eco Park Stadium: il primo stadio completamente in legno ed ecostostenibile

L’Inghilterra vedrà la luce l’ultimo progetto della celebre architetto Zaha Hadid, scomparsa recentemente. Si tratta dell’Eco Park Stadium di Gloucestershire, nuovo stadio dei Forest Green Rovers. Club di calcio della quinta divisione del campionato inglese, la squadra ha sempre portato avanti una politica improntata all’ecosostenibilità. I Forest Green Rovers sono anche noti per essere la prima squadra vegana al mondo. Per questi motivi, l’Eco Park Stadium progettato dallo studio Zaha Hadid Architects, sarà costruito quasi completamente in legno, avrà il minor contenuto di carbonio al mondo e disporrà in loco di fornitura e di generazione di energia rinnovabile.

Jim Heverin, direttore di ZHA, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti per progettare la nuova casa dei Forest Green Rovers. Non sarà solo uno stadio ecosostenibile, ma anche un’importante aggiunta alla comunità con aree ad uso ricreativo e professionale. Il patrimonio del club, la sua vision e le sue ambizioni, riflettono le nostre, che combinano le più recenti tecniche di materiali e costruzione con nuovi approcci progettuali, per realizzare un’architettura ecologicamente sostenibile, dinamica ed esclusiva”.

Il tetto dell’Eco Park Stadium sarà coperto da una membrana trasparente, che contribuirà alla crescita del tappeto erboso. Saranno ridotte le ombre per giocatori e tifosi e il suo impatto volumetrico a favore del paesaggio circostante.

Il design dello stadio incorpora la crescita futura del club. Inizialmente sarà pensato per 5.000 spettatori, con la possibilità di aumentare la sua capienza fino a 10.000 seguendo il successo della squadra. Questa espansione sarà raggiunta senza ulteriori  spese di costruzione.

Il costo della realizzazione dell’Eco Park Stadium è di circa 100 milioni di sterline.  Il nuovo impianto sorgerà su un’area di 100 acri. Sono previsti anche campi di allenamento, strutture sportive multidisciplinari oltre a un centro di ricerca scientifica per lo sport.