Varici: Prevenzione e cura

Varici: Prevenzione e cura

Per varici si intendono quelle  vene superficiali delle gambe molto dilatate nelle quali il sangue scorre a fatica a causa del cedimento delle pareti venose, che determina l’allargamento dei vasi e il loro allungamento serpiginoso.

Accompagnate o precedute da “classiche” striature bluastre e sporgenti lungo gambe e cosce, note con il termine di teleangectasie o capillari a valenza inestetica,  le varici sono spesso associate a pesantezza e gonfiore delle gambe, senso di affaticamento, sensazione di calore e crampi, che insorgono prevalentemente durante la notte.

La comparsa di varici sembra essere  favorita da fattori ormonali, dalla gravidanza, da occupazioni che costringono a restare a lungo in piedi, da un eccesso di peso e eventuali traumi ripetuti, dalla sedentarietà e scorretto stile di vita. A pesare su tutto, poi, ci può essere anche la qualità degli alimenti, sbagliati perché troppo grassi, ipercalorici e privi di fibre.

Uno stile di vita corretto quindi, può prevenirne la comparsa di varici, per cui è necessario iniziare dalla tavola privilegiando un’alimentazione ricca di frutta e verdura che, oltre a favorire il controllo del peso, fornisce anche vitamine e bioflavonoidi ad azione antiossidante che preservano l’integrità dei vasi.

Sì a frutta secca, cibi integrali, tuorlo d’uovo, nespole, porro, asparago e integratori alimentare a base di Manganese e Cobalto. Cuocere i cibi in modo semplice: alla piastra, in padella, al forno limitando le fritture.  Bere molta acqua e tisane,magari a base di ortica o betulla.

E’ consigliabile inoltre integrare nella dieta anche semi di lino e/o di psillio e ridurre il consumo di patate, amidi o prodotti che hanno un’azione astringente come il cioccolato. Non eccedete con le spezie e cibi che aumentano il colesterolo LDL. Fondamentale è lo sport.

Ascoltiamo il nostro corpo.

varici-10

Dott.ssa Barbara Cosimetti

Per prenotare un consulto gratuito, potete contattare:
barbara.cosimetti@libero.it – tel. +39 328 1659755
Facebook: Dott.ssa Barbara Cosimetti

 

Scritto da