Pitti Uomo: parte a Firenze l’edizione n.91

Anno nuovo, moda nuova. Il primo impegno per il popolo della moda di tutto il mondo è Pitti Uomo 2017, in programma a Firenze da oggi fino al 13 gennaio.

A Pitti Uomo Riflettori puntati sulle anticipazioni moda uomo per l’Autunno Inverno 2017-2018. Oltre mille gli espositori previsti e 25 mila buyer provenienti da tutto il mondo.

Il capoluogo toscano ospita anche quest’anno la 91esima edizione di Pitti Uomo, la fiera dell’abbigliamento maschile che apre il calendario 2017 del fashion system.

1.120 marchi. 540 brand dall’estero. L’evento è di estrema importanza non solo per il settore della moda, ma per tutta l’industria ad esso legata, filiera fondamentale per l’economia italiana.

Il tema guida di quest’anno sarà “Pitti Dance Off” : l’idea della danza e del balletto contemporaneo come riferimento di libera espressione e interpretazione dell’abbigliamento maschile. Brand istituzionali, marchi della grande sartoria italiana, giovani talenti, designer emergenti dal Giappone e dalla Corea:

La formula dell’esposizione prevede un riuscito mix di fiera (organizzata dentro la Fortezza da Basso) ed eventi collaterali che provano a fare il punto della situazione sui trend maschili e della moda contemporanea.

Evento attesissimo l’11 gennaio con la sfilata di alta moda maschile per l’inverno 2017-2018 di Stefano Ricci, stilista e imprenditore di fama mondiale, ma fiorentino di origine.

A seguire tante creazioni in passerella tra cui quelle di Paul Smith, Tommy Hilfiger, il marchio giapponese Sulvam, Tim Coppens e tanti altri.

Tra i super ospiti attesi l’attrice Lindsay Lohan. Da ‘Diadora’ arriva Roberto Baggio, da ‘Asics Tiger’ i rapper Raige e Emis Kill.

 

Scritto da