Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT

Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT collezione ispirata a Niccolò Copernico e all’eliocentrismo

Presentata al SIHH 2017, la collezione Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT rende omaggio a Niccolò Copernico e a una delle più grandi scoperte astronomiche: l’eliocentrismo.

La collezione Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT rappresenta tutta la creatività dei maestri artigiani della maison. Tre quadranti offrono interpretazioni diverse dello stesso tema. Il decoro è ispirato alle illustrazioni grafiche di Andreas Cellarius, cartografo del XVII secolo, autore del più importante atlante delle stelle a colori, Harmonia Macrocosmica, realizzato in stile barocco.

I quadranti sono composti da due parti. Nell’ovale al centro il Sole è inciso a mano su una superficie in oro rosa, mentre tre diversi decori ornano il disco esterno. Una sottile scanalatura raffigura l’orbita descritta dalla Terra. Quest’ultima è rappresentata da disco in oro, leggermente sagomato. Con appena 6,8 mm di diametro, questo disco mostra una proiezione polare dei continenti, basata su una rappresentazione conica di Lambert.

Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT: l’arte della smaltatura Grand FeuVacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT 7600U/000G-B212 (smalto Grand Feu)

In smalto champlevé Grand Feu, la Terra brilla nel blu degli oceani e nella geografia dei continenti. Sullo sfondo, una mappa del cielo è smaltata in colori pastello sulla base in oro. È punteggiata da linee sottili che illustrano l’orbita dei cinque pianeti ritratti. Ogni corpo celeste, rappresentato da una stella, è menzionato con il nome latino, così come i due solstizi. Sulla parte esterna del quadrante sono smaltati a colori i dodici segni zodiacali.

Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT: l’arte dell’incisioneVacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT 7600U/000G-B211 (incisione a mano)

Il secondo quadrante è inciso a mano. I dodici segni dello zodiaco si intrecciano e sovrappongono su un disco in oro bianco. L’incisore ha scolpito ricchi particolari con la tecnica ramolayé (ornamenti in bassorilievo). Alla lente d’ingrandimento, i muscoli del Sagittario o la chioma del Capricorno sono di un realismo sorprendente. Sulla Terra che orbita intorno a un Sole fiammeggiante d’oro, la finezza dei dettagli raggiunge l’inverosimile. Gli oceani sono percorsi da onde microscopiche ottenute mediante incisione, mentre i continenti a contrasto sono stati lucidati per accentuare la luminosità dell’oro.

Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT: incisioni a laser e incisioni a mano su vetro zaffiroVacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT B226 (zaffiro)

Il terzo quadrante è impreziosito con tecniche decorative innovative sotto più aspetti. Per accompagnare questa danza della Terra con il Sole, i segni zodiacali sono completati da un cielo costellato di astri tridimensionali. La Terra è incisa a mano e abbraccia il contrasto tra la grana sottile delle onde negli oceani e la luce brillante dei continenti. A un sottoquadrante blu notte verniciato a mano è sovrapposto un vetro zaffiro traslucido inciso nel lato posteriore. Vacheron Constantin ha usato questa innovativa tecnica a laser per scolpire i simboli. Sul lato anteriore del vetro, le costellazioni sono incise a laser e poi illuminate con Super-Luminova.

Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT: il calibro e le complicazioni

Tutti e tre i segnatempo della collezione Vacheron Constantin Métiers d’Art Copernicus celestial spheres 2460 RT sono mossi dal calibro 2460 RT. Movimento meccanico a carica automatica ha una riserva di carica di 36 ore. Il tempo è segnato da due lancette triangolari perpendicolari in oro 4N, una svuotata a indicare le ore e una piena per i minuti, che scorrono lungo il perimetro del quadrante.

L’orbita ellittica tracciata dalla Terra attorno al Sole è uno dei punti chiave di questo segnatempo. La prima complicazione ha la forma della Terra, che ruota attorno al proprio asse in un periodo di 24 ore, corrispondente a un giorno solare medio. La seconda complicazione è l’orbita ellittica che la Terra completa attorno al Sole in 365,2421898 giorni, ovvero un anno tropicale. Meccanismo ad altissima precisione, il dispositivo che aziona questa realistica rappresentazione del movimento terrestre richiede una correzione di un giorno ogni 8.000 anni.

Dodici segni zodiacali stilizzati sono incisi lungo il bordo della lunetta, che misura 43 mm di diametro. Tutte le funzioni – ore, minuti e anche i due movimenti completati dalla Terra – sono regolate tramite la corona. I tre modelli sono dotati di un cinturino in pelle di alligatore del Mississippi, chiuso da una fibbia in oro. Sono presentati in una preziosa confezione di legno e accompagnati da una lente d’ingrandimento per ammirare in dettaglio la raffinatezza dell’opera d’arte che adorna queste creazioni.

Scritto da