Afternoon tea: la tradizione di lusso nelle location londinesi

Continua ancora oggi l’intramontabile ed immortale tradizione dell’Afternoon tea, a Londra nelle migliori sale di lusso.

Londra – Quando si parla di tradizioni, come non far riferimento alla cerimonia del tè inglese? Secondo la VII Duchessa di Bedford mancava uno spuntino tra il pranzo e la cena, ed ecco dato vita all’ Afternoon tea (o five o’clock tea, che dir si voglia).

Quest’abitudine è tuttora attiva in tutte le parti del Regno Unito. Ma è in special modo a Londra che si può partecipare ai “tè del pomeriggio” più raffinati e lussuosi.

Ecco tre location d’eccezione londinesi dove si dà vita a cerimonie dell’ Afternoon tea degne di memoria:

Ritz, Piccadilly – Leggendario e storico hotel di Londra. Qui, per poter bere del tè, è necessario indossare abiti eleganti e pagare 50 sterline a persona. In cambio, la scelta tra 16 diverse tipologie di tè in foglia e un ricco buffet. Vengono offerti focaccine calde, tramezzini, dolci e torte.

The Goring, Belgravia – Premiato più e più volte come il miglior “afternoon tea” di Londra, serve il tè nel modo tradizionale da più di 100 anni. Si chiama “Bollinger Tea” il tè delle cinque con l’aggiunta di un bicchiere di Champagne Bollinger. Inizialmente, vengono servite fragole con panna e il bicchiere di Champagne. Poi, aragosta, e un antipasto di uova e pomodoro. Il costo? 42,50 sterline a persona.  La Regina Madre afferma che sia questo il suo tè preferito.

Houses of Parliament – A Westminster, dopo la visita guidata, è possibile gustarsi un tè nella Terrace Pavillion della Camera dei Comuni, con vista sul Tamigi. Basta solo aggiungere 27 sterline al prezzo d’ingresso e sarà possibile gustarsi il the con salmone scozzese marinato agli agrumi e crema di formaggio, bagel e cioccolato Valronha.

Vale la pena di un viaggetto a Londra, solo per provare l’esperienza degli afternoon tea più eleganti e raffinati.