Salone del Mobile 2017: a Milano appuntamento con il Design

Milano: inaugura la 56esima edizione del Salone del Mobile 2017

Milano, complesso fieristico di Rho. Ieri, Sergio Mattarella ha dato il via alla 56esima edizione di Salone del Mobile 2017, la più grande fiera internazionale del settore Design che, anche quest’anno, è pronta a conquistare i visitatori di tutto il mondo fino al 9 aprile.

È una vetrina per tutte le novità riguardanti il Design e l’arredo della casa. Perno importantissimo per la fama e l’economia della città di Milano: 2mila espositori e 300mila visitatori attesi da 165 Paesi. Il 2017 è anno di ottimismo, dato che il settore dei mobile Made in Italy ha registrato una forte crescita del fatturato da due anni a questa parte.

Importantissimo e molto seguito è il SaloneSatellite, una parte fondante del Salone del Mobile. Il trampolino di lancio dei designer under 35 che sognano Milano e la sua fiera, per farsi notare dal contesto e per creare contatti. Sono passati di qui molti designer ora di fama mondiale.

Il Salone del Mobile è diventato una meta turistica. Un appuntamento imperdibile per italiani ed esteri. Perché? Per il Fuorisalone. Si tratta di tutti gli eventi sparsi per le zone di Milano che hanno luogo in concomitanza alla fiera. Non sono solo eventi che hanno a che fare con il settore del Design o dell’arredo. Coinvolgono anche arte, moda, tecnologia e food.

Così Milano si riempi di turisti, e di installazioni, happening, party, eventi. Anche gli appassionati di moda possono trovare ciò che cercano, con il Fuorisalone. Molti brand o case di moda mettono a disposizione i loro spazi per partecipare a queste iniziative, creando originali collegamenti tra moda e arredo. Un esempio su tanti: Marni. Nel negozio di Marni Milano è stata allestita la Marni Playland, ovvero uno spazio ludico creativo in cui usare gli oggetti d’arredo in modo non convenzionale, bensì con libera interpretazione.