Givenchy collezione kidswear. Per la prima volta una linea bambino

La maison francese sotto la direzione di Clare Waight Keller si rinnova, e crea la prima Givenchy collezione kidswear.

Givenchy rappresenta un colosso della moda Made in France, famoso ed amato in tutto il mondo. Da sempre, le persone eleganti ne indossano i capi e gli accessori. Anche delle icone di moda del calibro di Audrey Hepburn hanno fatto la storia grazie ai suoi pezzi. Questo perché è un marchio innovativo e sicuramente al passo coi tempi, che si ritrova spesso a dettare legge nel settore. Per la stagione invernale 2017/2018, di fatti,  è stata ideata la Givenchy collezione kidswear, per tutti i bambini che hanno buon gusto.

Si tratta di una linea ispirata al prêt-à-porter francese, con capi per bambini dagli 0 ai 12 anni. Prende ispirazione dallo streetwear, dal denim e dai pezzi classici di Givenchy. Ci sono anche degli adorabili completi eleganti per “serate importanti”.

Comprende 60 capi per le bambine, 40 per i bambini e 30 per i neonati. La Givenchy collezione kidswear sarà disponibile da luglio 2017, in più di 150 punti vendita. Questi, distribuiti tra Francia, Regno Unito, Italia, Europa del nord, USA, Asia e Medio Oriente.

Sono stati definiti “capi-icona” dalla critica, in quanto le t-shirt o le felpe con cappuccio riportano le scritte “I feel Love” e “Givenchy Paris”. La linea per i neonati presenta colori più leggeri e delicati, come il grigio, il beige e il bianco. Mentre per i bambini e le bambine tonalità sono più accese ed allegre: rosso, blu, nero, grigio antracite e beige.

Givenchy ha inoltre rivelato che questa non è un “una tantum”. La collezione kids, d’ora in poi, rappresenterà una costante dell’etichetta francese. Verranno creati e presentati i capi due volte all’anno, esattamente come per la collezione uomo e donna.

Curiosi di sapere i prezzi? Circa 80 euro per un T-shirt e 300 euro per i cappotti.