70 anni di Chantecler: il noto marchio di gioielli spegne l’ennesima candelina

Quest’anno esce la linea Anima 70 di Capri, in occasione dei 70 anni di Chantecler, un noto brand di gioielli di produzione italiana.

Nel 1947, a Capri, iniziava la produzione dei gioielli Chantecler. Pietro Capuano, insieme a Salvatore Aprea, aprì una gioielleria sull’isola campana, e vide molti anni felici per la sua azienda. In quegli anni, del resto, la città era popolata da donne bellissime e personaggi illustri, sempre pronti ad aprire il portafoglio per creazioni tanto sopraffine. Quest’anno, si festeggiano i 70 anni di Chantecler. Per quest’occasione, una linea altrettanto elegante e raffinata.

Cos’è Chantecler?

Pietro Capuano ha dato il suo soprannome al marchio. Chantecler, come l’opera di Edmond de Rostand, ovvero il gallo che ha il potere di far nascere il sole. Ecco che i suoi gioielli omaggiano non solo questa leggenda con i loro motivi d’ispirazione, ma anche la città di Capri. Infatti, il gallo, la campanella, il corno e Joyful sono le forme d’ispirazione principali. I coralli, i turchesi, i kogolong e l’onice riflettono i colori e le atmosfere tipiche di questa terra, tanto amata ed ambita, la terra della Dolce Vita.

E di fatti, sono molti i nomi di personaggi importanti che hanno scelto di indossare creazioni e ispirazioni totalmente italiane. Da Audrey Hepburn a Jacqueline Kennedy, da Rita Hayworth a Grace Kelly. Figure eleganti per gioielli raffinati. Ciò che rendeva Pietro Capuano tanto desiderato era il fatto che creava il gioiello in base a ciò che gli suggeriva la figura che lo avrebbe indossato. Così, le celebrità indossavano dei veri e propri pezzi unici, che solo loro avrebbero potuto indossare nel mondo intero.

Il marchio è ancora oggi un’eccellenza italiana, una di quelle di cui si può dire che ha fatto la storia. La sua peculiarità è la raffinatezza e l’eleganza. Oggi, celebriamo i 70 anni di Chantecler, e chissà quanti altri ne dovremo vedere. Un marchio così non morirà tanto facilmente.

Sfogliare le immagini per scoprire Anima 70, la collezione del 2017 e fatevi un’idea di quello di cui sto parlando.