Penguin Parade – Philip Island Nature Park a Victoria in Australia

Penguin Parade – Philip Island Nature Park a Victoria in Australia

Il nuovo centro visitatori Penguin Parade – Philip Island Nature Park è opera dello studio di architettura Terroir, nasce nella popolare meta turistica della città di Victoria in Australia all’interno del Phillip Island Nature Park. La struttura ospiterà un istituto scientifico e d’istruzione, servizi al dettaglio e di ospitalità, un teatro ed uno spazio per la recitazione.

L’edificio a più punte ha la forma di una stella e verrà situato nella zona di giunzione di tre aree e paesaggi ben distinti: rocce di basalto, dune costiere e zone umide.

Il suo design vuole dare visivamente l’impressione che l’edificio stia raggiungendo con le sue punte i 3 paesaggi, ma è anche punto di unione tra gli stessi. La costruzione non vuole attirare l’attenzione su sé stessa, ma far notare l’ambiente circostante.

La forma tagliente e spigolosa “assottiglia” l’edificio, rendendo l’intero complesso più leggero grazie anche ai giochi di luce ed ombra. Gli spazi interni sono caratterizzati da un soffitto in legno lamellare sfaccettato, montato a “croce”, ed una struttura primaria portante, sempre in legno, che si sviluppa su un solo piano. L’ambiente interno è direttamente correlato all’esterno, la sua marcata geometria ne aumenta l’intensità d’impatto visivo.

Questo progetto è punto cruciale del Masterplan Summerland Peninsula del 2012, che ha proposto un nuovo centro visitatori per sostituire e demolire quello esistente progettato da Daryl Jackson nel 1988 al fine di riabilitare il sito. Verranno così ripristinati 6,7 ettari di habitat per i piccoli pinguini, e l’area potrà ospitare sino a 1.446 pinguini nidificanti.

Ci saranno inoltre 1,5 ettari di nuovi habitat umidi. Il costo di questa operazione è di circa $58.200.000, di cui $48.200.000 verranno stanziati dal governo, mentre i parchi naturali di Phillip Island contribuirono con $10.000.000. Sarà aperto al pubblico a fine 2019.