Yacthing Festival Cannes 2017: debutto per Absolute Navetta 73

Yacthing Festival Cannes 2017: debutto in anteprima mondiale per Absolute Yachts Navetta 73

Absolute Yachts, produttore piacentino di barche, ha annunciato che in occasione dello Yacthing Festival Cannes 2017 (12 al 17 settembre) presenterà Navetta 73.

Firmata Sergio Maggi e Marcello Bè e lunga 22.3 metri, Navetta 73 farà il suo debutto ufficiale al Salone Nautico di Cannes nei i panni della nuova ammiraglia Absolute. La barca rivoluziona il concetto stesso di motoryacht offrendo funzionalità, spazi e tecnologie riscontrabili a bordo di imbarcazioni di stazza decisamente superiore.

Navetta 73: il design esterno

Navetta 73 è carattarezzata da un design delle superfici innovativo con murate alte, imponenti sovrastrutture, carena di prua, ampie finestrature e oblò circolari. Il risultato stilistico è equilibrato e alleggerisce la massiccità di questo motoryacht, che stupisce per le dimensioni del Flybridge: ben 55 metri quadri di superficie calpestabile.

A prua è posizionata la postazione di comando esterna che, collegata a quella interna tramite una scala di servizio, realizza una zona di circolazione per l’equipaggio discreta e funzionale. Il Fly dispone di un mobile bar contrapposto a un tavolo contornato da sedie e da uno dei divani. L’Hard Top apribile, e un’ampia area prendisole a poppa, regalano a questo ponte fruibilità d’uso senza precedenti.

Navetta 73: gli interni

Gli interni godono della luce proveniente dalle immense finestrature. La vista si allarga dal salone principale senza incontrare ostacoli, grazie anche alla porta a vetri di accesso dal pozzetto. Il layout è composto da 4 cabine finemente arredate con legno, cuoio, cristallo e marmo pregiato. Dettagli raffinati, come le manopole in vetro di Murano per il lavello del bagno, esprimono attenzione al dettaglio ed un livello altissimo nelle finiture. La cabina armatoriale è posizionata a prua. Alloggiata su un ponte intermedio realizza un ambiente separato. Offre un panorama sul mare e stupisce per raffinatezza, dimensioni e cura delle rifiniture. Una cabina doppia e due Vip Cabin, una delle quali si può considerare una seconda armatoriale, consentono ad otto passeggeri di vivere a bordo nel massimo comfort.

Navetta 73: i motori

Navetta 73 è spinta da una coppia di motori D13-IPS1350 Volvo Penta da 1.000 cavalli ciascuno. Il sistema di propulsione è in grado di consentire all’imbarcazione una velocità di crociera di 22 nodi.

Silenziosità e contenimento dei consumi riducono al minimo l’impatto ambientale mentre 4.000 litri di carburante e 1.000 litri d’acqua consentiranno lunghe percorrenze.

Navetta 73 può godere inoltre delle grandi doti di manovrabilità dei motori che, oltre alle due plance di comando sono controllabili anche da altre due postazioni di governo esterne. Tutte e quattro sono dotate di joystick.

Scritto da