Londra: il mondo in una città. Le attrazioni da non perdere

Londra la capitale del Regno Unito. Le attrazioni da non perdere

Capitale del Regno Unito e dell’Inghilterra, terza piazza borsistica al mondo dopo New York e Tokyo. Londra è una delle città più grandi d’Europa. Una mescolanza cosmopolita di terzo mondo e opulenza occidentale, autisti e mendicanti, classe dirigente, classe operaia e avanguardia.

Un vero viaggio nella capitale inglese non è completo senza una visita alle migliori attrazioni di Londra. Quali? Ve le suggeriamo noi!

  • LONDON EYE: l’elemento distintivo dello skyline londinese.È la ruota panoramica più alta del mondo, situata tra il Ponte di Westminster e l’Hungerford Bridge. Con 32 capsule che ospitano fino a 25 persone ciascuna, vi regalerà un’esperienza mozzafiato, con vedute indimenticabili su oltre 50 dei monumenti più noti della città.
  • BUCKINGHAM PALACE: situato nella Città di Westminster, è la residenza ufficiale del sovrano del Regno Unito. E’ il luogo in cui si svolgono tante cerimonie pubbliche ed è anche una notevole attrazione turistica. Famoso in tutto il mondo è il cambio della Guardia.
  • WESTMINSTER ABBEY: Re, regine, statisti e soldati, poeti, preti, eroi e furfanti. L’Abbazia di Westminster è una parata vivente di storia britannica da non perdere. Una meravigliosa chiesa risalente a 700 anni fa, dove avviene l’incoronazione dei re d’Inghilterra.
  • KENSINGTON PALACE: l’attuale dimora del Duca e della Duchessa di Cambridge. Una visita nelle spettacolari sale del palazzo vi condurrà in un viaggio tra il passato e il presente della famiglia reale.
  • CATTEDRALE DI ST. PAUL: All’interno i capolavori d’arte e i monumenti dedicati ad alcuni dei più grandi eroi nazionali. Un giro nelle cripte fino alla Golden Gallery, vi regalerà un panorama mozzafiato della città.
  • TOWER BRIDGE: è il ponte situato sul fiume Tamigi. L’attrazione mobile famosa in tutto il mondo.

E come non ricordare l’importanza di Londra come capitale della moda: una delle città più amate ed invidiate dai fashion victims di tutto l’universo.

 

Scritto da