Nhow Hotel Berlino: il primo hotel musicale europeo

Nhow Hotel Berlino: il primo hotel musicale europeo

L’ NHow Hotel Berlino, sorge lungo le rive del fiume Sprea, nell’area dell’ex porto di Osthafen, nel cuore culturale della città. La musica è il filo conduttore di tutto il progetto, è il primo albergo “musicale” d’Europa, in cui si possono trovare ben 2 studi professionali di registrazione e mixaggio, un ritrovo per musicisti ed esperti del settore di ogni nazionalità. Ciò che rende unico e straordinario questo luogo è il genio di Karim Rashid, designer d’interni anglo-egiziano, che anche in Italia ha stravolto il concetto di arte e mobilità urbana nel progetto della Stazione Università della linea 1 della Metropolitana di Napoli.

Nhow Hotel Berlino: il primo hotel musicale europeo

L’ NHow Hotel, esternamente imponente nelle sue volumetrie e nella sua massa, è realizzato completamente in mattoni rossi faccia a vista, ed è sormontato da un cubo specchiato di 21 metri a sbalzo, che costituisce un vero e proprio trampolino sulla città. Sono gli interni però a colpire coi propri colori accesi e per l’originale scelta di arredi di design, che come la reception “basso” riprendono le forme di strumenti musicali. Si passa da pareti color pastello ad ambienti asettici e bianchi in cui troviamo vere e proprie esplosioni di colore. L’hotel dispone di 304 camere: di area pari a 23 mq sino ai 258 mq su 2 livelli della suite posizionata sull’attico, dotata inoltre di un’ampia terrazza privata.

I pavimenti tessili delle camere, hanno moquette di fantasie dai colori forti, in coordinato coi tendaggi, le pareti sono bianche, colpiscono così i “tocchi” fluo negli arredi laccati. Il ristorante offre una cucina internazionale, l’area bar ospita dj set internazionali e locali, il centro conferenze di 964 mq è capace di ospitare sino a 600 persone, 2 piani della struttura sono adibiti a centro benessere con biosauna e area fitness di ultima generazione.

L’ NHow Hotel mette a disposizione dei propri ospiti, tutti i giorni e tutto il giorno, ogni tipologia di strumentazione musicale professionale: chitarre elettriche, tastiere, amplificatori, batterie ecc. La musica è protagonista in ogni ambiente e si ascolta persino negli ascensori. Musica, design innovativo, colore e tantissimi servizi, in uno spazio anticonformista, vivace e dinamico che affascina e non si fa dimenticare.

I prezzi variano in base al periodo: per la suite il costo è sopra i 2.000 euro a notte, la tariffa standard parte da 120 euro, ma occhio alle offerte, potreste trovare piacevoli sorprese!