Ducati Panigale V4: concentrato di potenza e tecnologia

Ducati Panigale V4: concentrato di potenza e tecnologia

La “Moto più bella del Salone” a Eicma 2017

Eicma 2017 – La casa di Borgo Panigale ha presentato in anteprima al salone di Milano la sua prima sportiva Ducati Panigale V4. Un gioiello con prestazioni elevatissime che si è aggiudicato il titolo di “Moto più bella del Salone”.

La Ducati Panigale V4 apre un nuovo capitolo nella storia Ducati: è la prima moto prodotta in serie con un motore quattro cilindri, derivato dal Desmosedici della MotoGP di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Il motore eroga 214 cv di potenza massima a 13mila giri e, con un peso di 198 kg in ordine di marcia (con il 90% del carburante), vanta un notevole rapporto potenza-peso di 1,1 cv/kg.

Ducati Panigale V4: concentrato di potenza e tecnologia

Per gestire tutta questa potenza la Panigale V4 è equipaggiata del non plus ultra dell’elettronica odierna. L’acceleratore elettronico consente di poter scegliere tre Riding Mode: Race, Sport e Street, che non cambiano la cavalleria a disposizione (sempre 214 CV), ma il modo di erogare la potenza all’apertura del gas.

Anche la ciclistica è ovviamente da riferimento: Ducati ha sviluppato un nuovo telaio “Front Frame”, più compatto e leggero di un telaio perimetrale, che sfrutta il motore come elemento stressato della ciclistica. La moto, oltre che molto bella, è un concentrato di potenza e tecnologia.

Ovviamente presente il Ducati Traction Control EVO che misura l’angolo di piega istantaneo, gestendo la trazione in maniera precisa. L’introduzione della nuova piattaforma inerziale di Bosch permette di aggiungere anche il Ducati Slide Control, un sistema regolabile su due livelli che supporta il pilota, con l’obiettivo di migliorare le performance in uscita di curva.

Ducati Panigale V4 sarà disponibile da gennaio 2018 in tre versioni: Panigale V4, V4S e la raffinatissima V4 Speciale.

 

Scritto da