Okinawa, il paradiso tropicale del Giappone

Okinawa, il paradiso tropicale del Giappone

Le isole inesplorate del Continente Asiatico

Sabbie bianche, acque trasparenti  e natura incontaminata. Tutto lascerebbe presagire ad un emozionante panorama del Mar dei Caraibi. E invece no. Siamo in Giappone, più precisamente nella parte sud bagnata dal Mare Cinese Meridionale. Benvenuti a Okinawa, il paradiso tropicale del Continente Asiatico!

Atolli verdi, barriera corallina, surf e cavalcate sulla spiaggia, resort esclusivi e una natura meravigliosa. Okinawa vive di fascino esclusivo e vanta alcune tra le isole più belle del mondo.

Okinawa il paradiso tropicale del Giappone

Cominciamo ad esempio dalle isole di Kerama che comprendono Tokashiki Island e Zamami Island con una foresta che ricopre l’80% dell’isola; fino a Aka Island. Il Regno delle Ryūkyū, così si chiamava questo arcipelago diviso in tre gruppi di isole, è così a sud da lambire i Tropici. Un angolo di mondo tranquillo, ancora tutto da scoprire.

Grazie ai suoi atolli da sogno, i pesci colorati e le acque caldissime, Okinawa è la meta prediletta per viaggi di nozze e vacanze all’insegna del relax. Un mondo bello, sicuro e incontaminato.

Altrettanto paradisiache sono le isole Amami, nella zona di Kagoshima, con YoronjimaKikai e Tokunoshima, tra le più affascinanti. Qui le spiagge più belle dove rilassarsi sono senza dubbio quelle delle due isole Ama Beach, a Zamami, e Aharen Beach, a Tokashiki. Su tutte si può fare snorkeling e meravigliarsi davanti ad una barriera corallina composta da circa 400 tipi diversi di coralli, 5 di tartarughe e diversi pesci tropicali.

Okinawa il paradiso tropicale del Giappone

Le isole accontentano anche gli amanti della natura che possono godere di grandi foreste da esplorare dove fare trekking, kayaking o crogiolarsi sotto le cascate di acqua gelata. A Ishigaki poi, si trova quella che, secondo i giapponesi, è la spiaggia più bella dell’arcipelago: Kabira Bay.

 

 

Scritto da