Al Blue Box Café rivivono gli anni ‘50: colazione da Tiffany

Colazione da Tiffany, ora è realtà!

Al Blue Box Café rivivono gli anni ‘50

Dove un tempo c’era il negozio della famosa compagnia di anelli sulla Fifth Avenue, in cui la Hepburn era solita mangiare un croissant all’esterno alla vetrina, oggi ha aperto, al quarto piano del lussuosissimo store, il Blue Box Café.

Una colazione da autentiche celebrità. Eh sì, perché ora a New York, si potrà cominciare la giornata da Tiffany. Dal film diretto da Blake Edwards del 1961, che aveva come protagonista la mitica Audrey Hepburn, ripreso dal romanzo di Truman Capote del 1958, fino ad arrivare alla realtà del 2017.

Blue Box Café: colazione da Tiffany ora è realtà

L’eleganza dei marmi, le porcellane firmate e il “Blue Tiffany” ci riportano a un passato, quello degli anni ’50, sempre attuale e di tendenza. Un’esperienza di certo non alla portata di tutte le tasche. Si parte da una colazione rinforzata da 29 dollari: caffè e croissant e poi a scelta: toast all’avocado, uova tartufate, salmone e bagel; fino al pranzo,  servito al prezzo fisso di 39 dollari, con un antipasto e un’insalata.

Blue Box Café: colazione da Tiffany ora è realtà

Per l’ora del tè invece, la spesa sale a 49 dollari, con una selezione di snack salati e dolci, e piccoli sandwich. Un menù semplice, senza troppi colpi di scena, perché di certo non sarà solo la bontà dell’offerta a fare il successo!

Blue Box Café: colazione da Tiffany ora è realtà

Se volete farci un salto e assaporare anche voi quell’atmosfera magica (oltre alla colazione classica americana e ai gustosissimi croissant), il Blue Box Cafè sarà aperto dalle 10 del mattino alle 5 nei giorni feriali e dalle 12 alle 16.30 durante i week end.