Casa del Ancantilado: a Granada l’edificio dagli occhi di drago

Casa del Ancantilado : a Granada l’edificio dagli occhi di drago 

La Casa sulla Scogliera o Casa del Ancantilado, è stata progettata in economia dagli architetti spagnoli Pablo Gil e Jaime Bartolomé della società GilBartolomé Architecture, con sede a Madrid, per una giovane coppia di sposi. Questo edificio dagli “occhi di drago” sorge all’interno di una scogliera a Salobrena nei pressi di Granada in Spagna, ed affaccia sul Mar Mediterraneo, su un terreno dalla forte pendenza, circa 42° d’inclinazione.

Casa del Ancantilado: a Granada l'edificio dagli occhi di drago

La forma dell’abitazione e la lavorazione metallica della copertura, producono un effetto di contrasto continuo tra naturale ed artificiale: dall’alto la casa appare come rivestita dalla pelle di un drago mentre se vista dal basso, dal mare, entra a far parte della roccia stessa.

L’effetto squamoso e cangiante è dato dal tetto ondulato realizzato in tasselli di zinco, montati a mano da artigiani locali su una rete metallica indeformabile, ed ha un guscio di cemento a doppia curvatura. L’effetto creato dona una sorta di aurea scultorea all’intero complesso, che diviene una grotta a cielo aperto.

Casa del Ancantilado: a Granada l'edificio dagli occhi di drago

L’edificio è stato progettato al fine di mantenere una temperatura costantemente rinfrescata e ventilata sui 20° grazie ad un’unità HVAC (riscaldamento, ventilazione e aria condizionata). Gli ambienti interni sono stati concepiti secondo “isole di attività” che creano quasi un anfiteatro verso il mare, in grado di raccogliere sino a 70 persone con un ampio soggiorno ed una sala da pranzo che conduce ad una terrazza dove è stata installata la piscina.

Casa del Ancantilado: a Granada l'edificio dagli occhi di drago

Tutto dentro alla Casa sulla Scogliera è rigorosamente bianco e l’arredamento è in fibra di vetro e resina poliestere. Questo massimizza il contrasto coi colori e la luce del paesaggio naturale esterno, verso cui la casa si apre coi suoi balconi, le enormi finestre, e le terrazze comuni e private.

Una casa rurale ma fiabesca, che sembra quasi volare sul mare sottostante, come ci si trovasse in un sogno.

Casa del Ancantilado: a Granada l'edificio dagli occhi di drago

Il progetto rappresenta un enorme sforzo per recuperare i valori di un’architettura di lusso ma non inaccessibile economicamente per i costi di realizzazione troppo elevati. È l’emblema del lavoro di squadra, dell’ingegno e della forte volontà di committenti, architetti e di tutti i professionisti che hanno fatto parte del team.