DS X E-Tense Concept: Al Salone di Pechino l’auto del futuro

DS X E-Tense Concept: Al Salone di Pechino svelata l’auto del futuro

Prototipo innovativo e anticonvenzionale con guida autonoma e a propulsione elettrica.

Orientata al futuro la DS X E-Tense concept, prototipo a struttura asimmetrica, guida autonoma e emissioni zero presentato da DS, il luxury brand del Gruppo PSA, al Salone dell’Auto di Pechino 2018.

Quest’auto del futuro è estremamente anticonvenzionale e tecnologicamente innovativa. E lo si capisce subito guardandone il design esterno.

Con un’impostazione da supercar sportiva, la X E-Tense concept ha una struttura asimmetrica che ne caratterizza le forme. Da un lato, troviamo un posto di guida privo del tetto, con pelle e fibra di carbonio. Dall’altro una portiera ad ala di gabbiano consente di accedere all’area dedicata al passeggero caratterizzata da un tetto e da un pavimentro in vetro trasparente.

ds x e-tense concept: vista dall'alto

La posizione di guida è distesa per abbassare il baricentro. Il volante in pelle, boiserie e metallo è in grado di assecondare le sollecitazioni durante la guida. Inoltre integra una serie di sensori biometrici collegati anche al casco del pilota

Tutto ha una doppia anima. La vettura può essere guidata o guidarsi da sola. La funzione di self-driving consentirà ai passeggeri di immergersi in un ambiente completamente rilassante simile a quello di una SPA. Sedili morbidi che si adattano alle forme, tonalità relax, audio di alta qualità e Iris, un assistente di bordo completamente virtuale e a comando vocale.

Il sistema di propulsione è completamente elettrico. E’ composto da un motore anteriore in grado di erogare una potenza di 400 kW (540 CV) in modalità strada e di 1.000 kW (1.360 CV) in modalità circuito. E tutta questa enorme potenza verrà scaricata completamente a terra grazie a un telaio in fibra di carbonio che si basa su innovative molle e barre di torsione, con trazione, aderenza e decelerazione controllate dal sistema attivo DS Performance derivato dalla Formula E.

Probabilmente la vedremo circolare sulle strade nel 2035. Al momento però possiamo solo sognare guardandola nel video diffuso dalla casa francese.

Scritto da