Aiways RG Nathalie: sportiva elettrica a metanolo

Al Salone di Pechino 2018 la Aiways RG Nathalie

prima vettura sportiva elettrica che utilizza fuel cell alimentate da metanolo

Frutto della partnership fra Roland Gumpert e la start-up cinese Aiways, al Salone dell’Auto di Pechino 2018 è stata presentata l’inedita Aiways RG Nathalie. Questa è una supercar compatta caratterizzata da una nuova soluzione di propulsione a emissioni zero con un sistema powertrain fuel cell alimentato a metanolo.

La tecnologia Methanol Reformer

Il tutto ruota intorno all’idea di trovare una soluzione alla attuale mancanza di stazioni di rifornimento di idrogeno. Gli ingegneri hanno infatti realizzato la tecnologia Methanol Reformer: un sistema che scinde il metanolo in idrogeno e anidride carbonica. L’anidride carbonica viene rilasciata nell’ambiente esterno, mentre l’idrogeno viene fatto passare attraverso la cella a combustibile per generare elettricità. in questo modo si può godere di diversi vantaggi. Innanzitutto i lunghi processi di ricarica sono completamente eliminati. Lo sarebbero anche con una normale automobile a celle a combustibile a idrogeno, ma qui il sistema della Aiways RG Nathalie non ha bisogno di un’infrastruttura di serbatoi complessa. Inoltre il distributore di metanolo è installabilte presso qualsiasi distributore di benzina senza troppa fatica. Il processo di rifornimento dura circa tre minuti e il metanolo costa solo un terzo della benzina.

la fiancata della RG Nathalie

La propulsione e le prestazioni

La vettura è spinta da un sistema di propulsione composto da quattro motori elettrici, uno per ogni ruota, che girano fino a un massimo di 15.000 giri/min e hanno un rapporto di trasmissione fisso. La potenza stimata è di circa 75-80 kilowatt per ruota e le prestazioni complessive del sistema si aggirano sull’intorno dei 430 CV. Questo fornisce alLa Aiways RG Nathalie prestazioni da urlo: una accelerazione da 0 a 100 Km/h in 2,5 secondi e una velocità massima di 300 km/h. L’autonomia dichiarata dalla casa costruttrice è di circa 1.200 km in modalità ec e di circa 600 in modalità sport.

Il design esterno e gli interni

La vettura è costruita intorno a una struttura tubolare in acciaio e fibra di carbonio. Lo schema delle sospensioni è composto da montanti McPherson anteriori e un asse posteriore a doppio braccio trasversale con una distribuzione dei pesi 45:55.

L’allestimento interno è sportivo e moderno. L’abitacolo sportivo ha uno stile minimal nonostante una console con tre display digitali. I sedili sono impunturati e con cuciture a contrasto.

l'abitacolo della Aiways RG Nathalie

Al momento non è stato ancora dichiarato un prezzo ufficiale. Indiscrezioni parlano di circa 150.000 – 200.000 euro per una produzione di 500 esemplari e consegne che partiranno all’inizio del 2019.

Scritto da