Varato Irisha: full-custom 51 metri Heesen Yachts

Varato Irisha YN 18151

Consegnato all’armatore il nuovo full-custom da 51 metri Heesen Yachts firmato Harrison Eidsgaard

Heesen Yachts è orgogliosa di annunciare il varo del full-custom da 51 metri YN 18151 Irisha a seguito di numerose prove in mare nel Mare del Nord. Firmato Harrison Eidsgaard, questo yacht incorpora molti elementi tipici del DNA di Heesen. E’ infatti un motor yacht semi-dislocante completamente in alluminio con una stazza lorda di 499 tonnellate che consente crociere veloci.

Il design esterno

Innovative le linee esterne esaltate dall’uso estensivo di vetrate curve che conferiscono allo yacht un look che ricorda quello di un jet da combattimento. Anche la colorazione arricchisce la bellezza del profilo. La parte superiore bianco ghiaccio contrasta il ponte principale in blu Midnight e lo scafo è una tonalità blu pacifico metallizzata. Alla luce del sole, il colore dello scafo assume tonalità cha spaziano dal blu metallico al verde oliva scuro. Il design esterno risulta affascinante anche alla luce notturna. Strisce di luce LED tracciano le linee dell’imbarcazione, illuminando le superfici ed esaltandane lo splendore.

heesen-yachts-irisha

Altro elemento chiave del progetto è la piattaforma di poppa fissa che facilita l’imbarco anche quando ilportellone di poppa è chiuso. Un solarium di 13 metri di lunghezza dispone di vasca idromassaggio e un’area salotto adiacente con un tavolo da pranzo regolabile per pasti informali. Avanti sul ponte principale, un divano incorporato è protetto da un baldacchino azionato idraulicamente che crea uno spazio all’aperto riparato dal vento ideale per il relax. Più avanti, a prua una seconda area che compone un mini salotto è il luogo ideale per ammirare i panorami. Un’area benessere, completa di sauna e lettino da massaggio si trova invece nel beach club.

heesen-yachts-irisha

Il design interno

Il design degli interni è rilassante con una palette neutra di beige, grigio e blu. Pareti e superfici sono rivestite con texture che catturano e riflettono la luce in modi diversi e regalano un ambiente caldo e piacevole. Quattro diverse impostazioni di luce armonizzano il design e i complementi di arredo di ogni stanza andando a realizzare atmosfere diverse con il semplice tocco di un pulsante.

Il layout interno è versatile e concepito per soddisfare l’esigenza di ricevimenti formali e di grandi dimensioni. Offre anche la giusta privacy per la vita familiare quotidiana a bordo dei 10 ospiti e dei 9 membri dell’equipaggio. Il main deck vede la connessione tra interno ed esterno tramite porte scorrevoli che trasformano il ponte di poppa in un “giardino d’inverno”. Questo salotto interno-esterno, dotato di aria condizionata,  regala agli ospiti un salone di 8 metri, ideale per banchetti formali grazie a un tavolo da pranzo da 14 a 22 coperti. Sul ponte principale la cabina armatoriale è accessibile passando dallo studio privato arredato con una scrivania a sbalzo personalizzata. Due finestrature a tutt’altezza la illuminano a giorno e un balcone alla francese con porte scorrevoli rinfresca la camera da letto. Il bagno dispone di una vasca centrale wengé indipendente e una doppia doccia terapeutica.

Le cabine

La scala, nel grandioso atrio con vetri curvi e pannelli artistici personalizzati, è il capolavoro architettonico di Irisha e ne collega i tre ponti.
Le stanze per gli ospiti si trovano sul ponte inferiore. Due camere matrimoniali e due con letti gemelli sono convertibili. Le camere doppie, grazie a una parete scorrevole, possono essere trasformate in una suite VIP a tutto baglio. Il piano superiore è caratterizzato da finestrature a tutt’altezza. Lo sky lounge è dotato di schermo cinematografico e proiettore, un divano a forma di U con poltrone ed è servito da un bar. Una poltrona da salotto accanto alla grande finestra è il luogo perfetto per il relax con la vista panoramica. La terrazza sul ponte superiore a poppa è concepita per cene informali e completata da un’area salotto integrata a poppa.

Irisha è spinta da un sistema di propulsione composta da due motori diesel MTU 16V 4000 M93L che consentono all’imbarcazione di raggiungere una velocità massima di 26,1 nodi con una autonomia di oltre 3.000 miglia nautiche a una velocità di crociera di 11 nodi.

Scritto da