Tiffany Paper Flowers: estate 2018 in azzurro

Tiffany Paper Flowers: l’estate 2018 si colora di azzurro

La collezione floreale di gioielli firmata dal direttore Reed Krakoff

Un debutto a cinque stelle quello della Maison di gioielleria Americana che lancia sul mercato la nuova collezione Tiffany Paper Flowers, a cura del direttore artistico Reed Krakoff.
Tiffany Paper Flowers la nuova collezione di gioielli Tiffany
In occasione del lancio della nuova linea di gioielli la città di New York ha cambiato colore. Si, avete capito bene. Dimenticate per un attimo gli iconici taxi gialli… Per festeggiare l’uscita della collezione Paper Flowers, la “grande mela” si è tinta niente di meno che… di azzurro Tiffany!
Dai taxi alle fermate della metro, fino ai negozi e addirittura i semafori… tutto a New York ricordava l’iconico colore del marchio, all’insegna di una vera e propria rivoluzione cromatica.

Una collezione floreale

Reed Krakoff, direttore artistico di Tiffany dal gennaio 2017, pensa ad una collezione decisamente di “ispirazione floreale”. Come suggerisce il nome infatti, Paper Flowers si ispira ai fiori di carta ma, in realtà, è tutto prezioso! La collezione comprende gioielli con petali di platino e diamanti insieme a gemme rare tra cui la tanzanite e i diamanti fancy, per esempio gialli. Pennellate di colore che, secondo Tiffany, sono iris e lucciole nella notte.
I prezzi? Anche questi molto preziosi! Pensate che si parte da 2.500 dollari fino a salire a quota 75.000. Tra i pezzi più preziosi: un collier con più di 68 carati di diamanti a forma di pera e taglio brillante, intervallati da fiori di platino.

La testimonial

Elle Fanning e laTiffany Paper Flowers
Volto della nuova campagna la dolce e angelica Elle Fanning, sorella minore di Dakota Fanning, che omaggia l’iconica attrice di Colazione da Tiffany. Ammaliata dalla vetrina di Tiffany nel bel mezzo della Fifth Avenue, Elle Fanning immagina un mondo da sogno pieno di gioielli, ballo e divertimento, a ritmo di un remake del brano “Moon River” interpretato proprio da lei.

Scritto da