Coppa del Mondo 2018: sotto il cielo della Russia

Al via in Russia il Campionato Mondiale di Calcio 2018

In viaggio tra le principali città russe. Mosca, San Pietroburgo, Sochi: le attrazioni da non perdere.

Il grande spettacolo sta per cominciare. Da giovedì 14 giugno a domenica 15 luglio 2018, si svolgerà in Russia il Campionato Mondiale di Calcio 2018. E gli stadi di 11 città russe si accenderanno di tifo e passione, luci e colori, per notti magiche, da non dimenticare.
Per la 21° edizione della Coppa del Mondo organizzata dalla Fifa, è stato il paese degli Zar ad essersi aggiudicato, per la prima volta nella storia, l’organizzazione della rassegna superando le candidature di Spagna, Portogallo, Paesi Bassi, Belgio ed Inghilterra.
Russia-World-Cup

Le tre città principali

Cuore pulsante della manifestazione sarà Mosca, la capitale. Una metropoli cosmopolita dove etnie, culture e religioni convivono in un’atmosfera stimolante e dinamica. Tappa obbligatoria durante una visita nella capitale è il Cremlino che, con le sue possenti mura rosse, rappresenta nell’immaginario collettivo il simbolo della capitale russa. Non perdetevi poi la coloratissima Cattedrale di San Basilio, costruita nel ‘500 da Ivan Il Terribile e dichiarata Patrimonio dell’UNESCO nel 1990.

La Cattedrale di San Basilio
Dopo Mosca, la seconda città della Russia è San Pietroburgo. La “Finestra sull’Occidente” costruita sull’acqua nel 1703 da Pietro il Grande. Colta e raffinata, con le sue collezioni d’arte e i teatri prestigiosi, San Pietroburgo è una delle città più affascinanti e romantiche d’Europa. Soprattutto nelle notti d’estate quando tutto “si illumina di una luce particolare”. Nel centro storico i monumenti più famosi.Opere classiche come la Cattedrale di Sant’Isacco e costruzioni architettoniche complesse come lo storico Palazzo d’Inverno. Meta imperdibile per chi ama arte, storia e cultura.

Arriviamo poi a Sochi, “La Perla del Mar Nero”, a circa 1.600 km da Mosca. Affacciata sul Mar Nero e abbracciata dai monti del Caucaso, la Grande Sochi è diventata una meta turistica sempre più ambita. Soprattutto dopo essere stata la sede delle Olimpiadi Invernali nel 2014.

Scritto da