Decima HARDALPITOUR HAT SANREMO-SESTRIERE

Fervono i preparativi per la decima HARDALPITOUR HAT SANREMO-SESTRIERE

La decima edizione si presenta con nuovi percorsi più lunghi con tratti off-road inediti e i nuovi pre-raduni

Fervono i preparativi per la decima HARDALPITOUR HAT SANREMO-SESTRIERE (7-9 settembre 2018), la manifestazione adventouring europea più importante e qualificata. Un’edizione che si preannuncia memorabile, date le tante nuove iniziative per renderla ancora più coinvolgente e interessante.

La partenza della edizione 2017 della HARDALPITOUR HAT SANREMO-SESTRIERE

Il via ancora una volta da Sanremo, novità particolarmente gradita lo scorso anno da partecipanti e accompagnatori, che hanno trovato grande accoglienza e opportunità di svago.
Continua anche la collaborazione con il Casinò di Sanremo, che ospiterà presso il suo prestigioso Teatro il briefing di partenza e l’incontro con gli ospiti ed i campioni della Dakar.

Ospite d’onore di questa HAT edizione 2018 sarà la nuova YAMAHA Ténéré 700 World Raid Edition. E’ la maxi-enduro del momento che, nell’ambito del progetto YAMAHA WORLD RAID, dopo Australia, Marocco e Argentina, debutterà in Europa. Una tappa fondamentale di questo straordinario tour sarà proprio alla HARDALPITOUR. Alla guida della Ténéré 700 ci sarà Alessandro Botturi, portacolori italiano Yamaha nel mondo Rally Adventure.

Alessandro Botturi in sella alla YAMAHA Ténéré 700 World Raid Edition

Tre i percorsi possibili

Il percorso della HAT edizione 2018, nelle sue tre versioni Extreme, Classic e Discovery, si snoderà su alcuni tratti inediti di fuoristrada. La Extreme partirà venerdì 7 settembre alle 23.00 dall’HAT VILLAGE, nel centro di Sanremo e terminerà a Sestriere la domenica pomeriggio. Il percorso di 850 km presenterà tracciati off-road inediti ed un anello finale nell’Alta Val di Susa. La versione Classic, 580 km circa, sarà leggermente meno lunga e impegnativa, anch’essa con nuovo off-road. La versione Discovery è l’opzione per chi vuole partecipare con più tranquillità. Grazie ad un percorso più corto (420 km) e alla sosta notturna, si potrà vivere comunque l’atmosfera della HAT e le sue emozioni.

Decima HARDALPITOUR HAT SANREMO-SESTRIERE

Altra novità 2018 sono due pre-raduni di venerdì 7 settembre per alcuni gruppi di partecipanti con il vantaggio di un pre-check in. Il primo sarà realizzato a Cuneo dove si incontreranno alcuni club italiani. Il secondo, riservato ai partecipanti francesi, sarà organizzato a Barcelonette nell’ambito dell’Alpes Aventure Motofestival con il quale la HAT ha stretto una partnership. Questi partecipanti raggiungeranno le operazioni preliminari di Sanremo su un percorso studiato.

I partners

Main Partner di questa edizione 2018 saranno YAMAHA, con la sua nuova Tènèrè 700 e Alessandro Botturi. Partner tecnici, ANLAS, che proporrà il servizio di cambio pneumatici sul posto, GARMIN, con il suo staff pronto a curare le esigenze di navigazione dei partecipanti. E ancora, LS2 HELMETS, con la gamma di caschi adventure, tra cui l’innovativo Subverter e KLIM, con la sua linea di abbigliamento tecnico di altissima qualità.

La massiccia presenza di motociclisti provenienti da tutto il mondo, non può che confermare il fascino unico di un incontro annuale immancabile per tutti gli appassionati dell’avventura in moto e amanti del mondo adventouring. Una disciplina che si basa sui valori di avventura, solidarietà e passione.

Gli eventi HAT Series sono raccontati live sui canali social ufficiali Facebook (HAT Series – Over2000riders – Turismo Fuoristrada) e Instagram (@hatseries).
Per maggiori informazioni www.hatseries.com.

Scritto da