Porsche Macan 2019: un uovo ipertecnologico tra quattro grandi ruote

Porsche Macan 2019: fedele eredità di Ferdinand Porsche

Un uovo ipertecnologico tra quattro grandi ruote

6 Dicembre 2018 – Presentata con successo a Roma al Prati Bus District, la nuova Porsche Macan 2019. Una serata evento organizzata da  Monica Mattei Events per Autocentri balduina, centri Porsche di Roma.

Il restyling Porsche Macan debuttava in questo 2018 al  Salone di Parigi. E subito suscitava negli appassionati dell’automobile la sensazione d’una fedeltà alle origini del designer, a quell’uovo tra quattro grandi ruote con cui Ferdinand Porsche stilizzava nel 1934 il primo maggiolino e nel 1948 la 356: una sorta di maggiolino schiacciato tra evidenti ruote, che poi nell’immaginario collettivo rappresenterà sempre la Porsche.

Porsche Macan 2019: fedele eredità di Ferdinand Porsche

Il Suv compatto della casa di Zuffenhausen è questo. Rinnovando quel progetto iniziale di potenza blindata nel massimo della sicurezza. Infatti il nuovo stile della Macan evidenzia i cerchi da 20 pollici (e anche da 21) che spiccano e cingono il designer della carrozzeria: quest’ultima oggi con quattro nuovi colori (Miami Blue, Mamba Green, Dolomite Silver e Crayon).

Ed ora i fanali posteriori (rigorosamente al led) vengono uniti da una fascia luminosa orizzontale: uno stile che accomuna la Macan a Cayenne e Panamera…perché la Porsche usa da sempre un tratto che accomuni i suoi modelli, facendoli avvertire sempre come pargoli della stessa madre.

Porsche Macan 2019: fedele eredità di Ferdinand Porsche

Invece il designer del muso integra i fendinebbia nei fari (anche loro al led): optional i più evoluti fari “Porsche Cynamic Light System Plus” (PDLS): il noto brevetto Porsche di regolazione intelligente del fascio luminoso. Rigoroso il ritorno alle origini, ovvero motori solo a benzina: 4 cilindri turbo 2.0 portato a 252 CV; il V6 turbo 3.0 già visto sulla Panamera, con 330 CV, e il V6 2.9 con 441 CV riservato alla Macan Turbo. Le velocità di punta vanno dai 240 chilometri orari al oltre 280, quindi siamo a cospetto d’un suv in grado d’affrontare la Carrera Panamericana: celebre competizione che elevava a mito negli anni ’60 la Porsche Carrera 911.

Porsche Macan 2019: fedele eredità di Ferdinand Porsche

La Porsche Macan 2019 è oggi l’auto con più dotazioni di comfort, che vanno dall’assistente in caso di ingorgo del traffico allo ionizzatore ed al parabrezza riscaldabile…e l’elenco è davvero lungo.

Porsche Macan 2019: fedele eredità di Ferdinand Porsche

Il volante sportivo GT deriva dalla nuova 911 e il nuovo sistema “Porsche Communication Management” (PCM) con schermo touch che passa da 7 a 11 pollici (come su Panamera e Cayenne): permette di accedere a nuove funzioni digitali, i comandi sono vocali e intelligenti ed il navigatore online di serie. Una produzione rigorosamente tedesca, tutto è fatto a Lipsia. Ed i tedeschi, fortunati loro, già possono comprarla con 58.700 euro. Cifre, prestazioni e stile che hanno letteralmente sparigliato le carte della concorrenza. E qualcuno ricorda l’esordio del 911…”Freddy Porsche” ne ha fatta un’altra della sue.

A cura di Ruggiero Capone

 

Scritto da