Pellicce Ecologiche 2018: i modelli must have dalle passerelle

Pellicce Ecologiche 2018: i modelli must have dalle passerelle

La pelliccia è trendy, ma solo se ecologica!

Hanno spopolato su tutte le passerelle diventando uno dei capi must have per l’inverno 2017-18. Di cosa stiamo parlando? Ma naturalmente delle pellicce ecologiche 2018, che entrano a piedi pari nei guardaroba griffati!

“Mai più senza una pelliccia ecologia!” E’ questo il diktat degli stilisti che per l’inverno hanno scelto di virare verso le fake fur, protagoniste indiscusse sulle passerelle. Non più un ripiego per chi non può permettersi l’acquisto di una pelliccia vera, ma più precisamente una convinta scelta etica, rispettosa dell’ambiente.

Pellicce ecologiche 2018: i modelli must have dalle passerelle

Emilio Pucci

Le pellicce ecologiche 2018 conquistano le fashioniste di tutto il mondo declinandosi in tanti modelli: da quelli corti e versatili a quelli decisamente rock. Lunghe, corte, a gilet, a cappotto, ampie, sagomate, animalier o tinta unita: le pellicce ecologiche  sono il capo simbolo dei mesi freddi all’insegna dello stile più glam.

E con l’utilizzo del sintetico gli stilisti di alta moda hanno esplorato nuovi orizzonti di creatività all’insegna di un trionfo del multicolor, su una palette vivace e vitaminica. Ecco i modelli più cool visti sulle passerelle.

Cominciamo da Fendi, che punta su cappotti fake fur blu petrolio con collo a contrasto, passando per Marni che presenta invece una carrellata di creazioni eco con nuances a contrasto e silhouetteover.

Max Mara rilegge il suo iconico cappotto cammello, mentre Miu Miu gioca con motivi patchworck e fantasie geometriche. Versione zebrata invece per Sacai o total look per Prada.

Che sia lunga oppure bon ton, multicolor o tinta unita.. la pelliccia eco è la nuova tendenza 2018.  Abbinatela al jeans per sdrammatizzare il look oppure la sera insieme a tacchi, rigorosamente altissimi!

 

Scritto da