Marquez decima vittoria: No Stop ad Indy

Decima vittoria consecutiva per Marc Marquez, che domina nel GP americano, sul podio Lorenzo e Rossi

motogp 2014 indianapolis Marquez decima vittoria consecutiva
Gara dai due volti quella andata in scena sul circuito Indy. Entusiasmante e spettacolare all’inizio con una partenza a razzo di Rossi che ha contenuto Marquez per 10 giri. Poi il solito Marc Marquez rompe gli indugi e salutando la concorrenza ristabilisce le gerarchie della Moto GP mettendo a segno all’Indianapolis Motor Speedway la decima vittoria stagionale su dieci disputate, la sedicesima nella top class, la personale 42esima in carriera nel Motomondiale.
Imprendibile già dal Warm Up con gomma media, il nuovo extra terrestre di Cervera ha compensato, con freddezza, ad una partenza non esaltante, senza correre rischi inutili nel confronto con Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, leader delle prime fasi di gara.

Rilevato dal ‘Dottore’, il comando delle operazioni di gara prima del giro di boa, da quel momento in avanti il Campione del Mondo in carica ha mantenuto un passo impressionante ed inavvicinabile per chiunque sull’1’33″,costruendo ed amministrando un vantaggio intorno ai due secondi rispetto a Jorge Lorenzo, secondo alla bandiera a scacchi e autore di una notevole prestazione.

Con Marquez che infila la decima vittoria e porta a 89 punti il proprio vantaggio in campionato, rispetto al compagno di squadra Dani Pedrosa 4°, il podio oltre che da Jorge Lorenzo, viene completato da Valentino Rossi, artefice di una gran prima parte di gara.

Arresosi sulla distanza a Marc Marquez e Jorge Lorenzo, il 9 volte Campione del Mondo, ha concluso per la sesta volta in dieci gare sul podio distanziando il già citato Pedrosa, le Yamaha Tech 3 di Pol Espargaro 5° e Bradley Smith, più Andrea Dovizioso, settimo e protagonista assieme a Rossi di una sequenza di sorpassi e controsorpassi che hanno vivacizzato la corsa.

Il forlivese tiene alti i colori Ducati con Cal Crutchlow ottavo sul traguardo mentre Andrea Iannone è costretto al ritiro per un problema tecnico, l’ennesimo di una lunga serie questo fine settimana. Da segnalare il risultato di Scott Redding che con la Honda RCV1000R del team Gresini conquista la vittoria nella classe ‘Open’ favorito dall’uscita di scena per un contatto con Stefan Bradl di Aleix Espargaro.

Ritiro nelle prime fasi invece per Danilo Petrucci e per Yonny Hernandez, travolto al via da Alvaro Bautista.

Fino ad oggi solo Giacomo Agostini era riuscito nell’impresa di vincere consecutivamente le prime dieci gare della stagione, ma da stasera dovrà condividere questo primato con il campione di Cervera, che anche ad Indy ha scritto un’altra pagina di storia.