Sydney: il top in Australia

Sydney, metropoli australiana da visitare.

Nessun viaggio nel continente australiano può prescindere dalla visita nella splendida città di Sidney, che da sola meriterebbe racconti di intere pagine.

Sydney, la più grande, eclettica, trendy metropoli di tutta l’Australia si è sganciata poco a poco dal retaggio culturale britannico per trasformarsi in una città moderna e alla moda, affollata da locali e bar di tendenza, negozi di design e centri benessere, ristoranti etnici e “side walk café”.

Sydney Harbour Bridge

Sydney Harbour Bridge

Sydney attira giovani di tutte le nazionalità che la scelgono come punto di riferimento per cominciare una nuova vita oppure come meta ideale per le vacanze. Caratterizzata da un forte dinamismo culturale, da uno stile di vita unico e baciata dal sole caldo degli antipodi, la città è aperta alla tolleranza verso tutti i gruppi etnici che la compongono.

Kangaroo road sign

Kangaroo road sign

Nonostante l’assenza di traffico e stress metropolitano, intorno alla “baia più bella del mondo” vivono 4 milioni di persone. Simbolo iconografico di Sydney è l’Opera House, costruita alla metà degli anni 70 che, insieme all’Harbour Bridge fa da sfondo a tutte le vedute della città.

Tanti sono i luoghi da visitare Sydney: dal distretto dei Rocks a Darling Harbour, dagli antiquari di Oxford street fino ai quartieri eleganti di Elisabeth Bay, Double Bay e Wollahra, senza dimenticare Woolloomooloo, ex bacino portuale trasformato in uno dei luoghi di ritrovo più frequentati, tra bar e ottimi ristoranti.

Bondi Beach

Bondi Beach

Nessuno rinuncia poi al fascino di Bondi Beach, la mezzaluna di sabbia bianca amata soprattutto dai giovani, che trascorrono la giornata tra una partita di beach volley e una cavalcata tra le onde. Da Manly, la baia sulla costa nord del Sydney Harbour, con un giro in barca, si può godere il meglio di questa affascinante città.

Scritto da