Pantheon Trastevere: la fragranza gourmand

Pantheon Trastevere: la fragranza gourmand by Arturetto Landi

Pantheon Trastevere

Presentata in occasione di Esxence 2015, il Salone della profumeria artistica, Pantheon Trastevere è la quinta fragranza del marchio che rievoca nelle sue creazioni la storia d’amore tra il celebre pittore Raffaello Sanzio e Margherita Luti, figlia di un fornaio di Trastevere, e nota ai più come la Fornarina.

In questo caso, il nuovo extrait de parfum Pantheon Trastevere si ispira proprio all’omonimo quartiere, considerato il Forno di Roma data la forte presenza di fornai e panettieri e che, secondo la leggenda, fu teatro degli incontri passionali dei due amanti.

Creata da Arturetto Landi, maestro profumiere considerato uno dei nasi più talentuosi ed innovativi nel mondo della profumeria internazionale, Pantheon Trastevere è una fragranza gourmand la cui profumazione ruota intorno all’Artemisia Pallens, erba aromatica meglio conosciuta come Davana, le cui note iniziali, vengono addolcite da note di castagna sapientemente miscelate a un sensuale estratto di gelsomino purissimo per poi avvolgere in un corposo e persistente finale di vaniglia.

Inebriante, seducente e caratterizzato da un carattere goloso, audace, essenzialmente insaziabile, Pantheon Trastevere è racchiuso, come le altre fragranze della collezione in un packaging simile a un gioiello quasi a sancire il suggello della storia d’amore dei due sfortunati amanti che vissero una intensa passione proibita per la loro epoca.

 

Note olfattive di Pantheon Trastevere :

Note di testa: davana
Note di cuore: estratto di gelsomino, crema di castagne
Note di fondo: vaniglia

Scritto da