La casa che suona con la pioggia a Dresda

La casa che suona con la pioggia a Dresda in Germania

La facciata della La casa che suona con la pioggia a Dresda in GermaniaNumerose nel mondo sono le case bizzarre per la loro forma, per i materiali con cui sono state costruite, o perchè caratterizzate da inusuali dettagli architettonici, ma quella di cui vogliamo parlare oggi è la Casa che suona con la pioggia a Dresda in Germania.
Dresda è una città tedesca che fu duramente colpita durante la Seconda Guerra Mondiale, ed ha basato la sua rinascita e la sua ricostruzione ponendo particolare attenzione alle arti ed alla cultura, tanto
che il cuore di questa città risiede nel quartiere studentesco Neustadt Kunsthofpassage divenuto nel tempo una vera e propria galleria d’opere a cielo aperto. Qui è nato l’originale progetto denominato “Countryard of Elements” della scultrice Annette Paul e dei designer Cristopher Rossner e Andre Tempel che ha portato la realizzazione della casa che suona con la pioggia partendo dal fatto che questo elemento atmosferico ha un suo fascino intrinseco, possiede il potere di farsi sentire, ed ha una sua affascinante musicalità.


Il tutto si basa su un sistema di tubi, grondaie e coni metallici, dove le gocce di pioggia, che normalmente scivolano inosservate sulle superfici dei palazzi, trovano una serie di elementi che ne amplificano il suono, generando una vera e propria sinfonia armonica che entra direttamente nelle case e si diffonde per le strade. Nella casa che suona con la pioggia a seconda dell’intensità dei temporali, i toni si accentuano o affievoliscono e l’acqua diventa maestro d’orchestra, compositore e musicista al tempo stesso. L’elemento naturale è protagonista anche nelle sue tonalità, azzurro e turchese accesi, rivestono le parti non decorate della facciata dell’edificio. Inutile dire che la casa che suona con la pioggia è divenuta una delle attrazioni turistiche maggiori della città, ma la metamorfosi ha anche coinvolto l’aspetto estetico di Dresda, che è ora un tripudio di decorazioni ed installazioni di luce, colori brillanti e richiami alla natura anche con forme animali. Equilibrio e proporzione, musica ed architettura, si legano indissolubilmente, trasportando l’uomo attraverso i sensi in spazi nuovi e del tutto originali, dove è possibile esprimersi dando libero sfogo alla propria fantasia ed immaginazione.