Australia Turismo Subacqueo: le immersioni nel profondo blu

Australia Turismo Subacqueo: le immersioni nel profondo blu

Il Paradiso per gli amanti delle immersioni

Australia Turismo Subacqueo. Grazie alle sua estensione di circa 7,7 chilometri quadrati per 23 milioni di abitanti, l’Australia offre un’infinita varietà di paesaggi e tesori naturali oltre ad un’ampia diversità etnica, che fonde la cultura del nuovo mondo alle più antiche tradizioni aborigene.

Australia Turismo Subacqueo: le immersioni nel profondo blu

Ma se da un lato c’è chi la sceglie attratto dal deserto e dai canguri, dall’altro c’è chi la predilige come meta ideale per i suoi panorami subacquei.

La sua immensa barriera corallina infatti, la Great Barrier Reef, è conosciuta per essere il più grande sistema corallino del mondo, decretato Patrimonio dell’UNESCO. L’intreccio degli oceani Indiano, a ovest e sud, e Pacifico ad est, rendono questo paese la destinazione da sogno per chi adora fare immersioni.

Australia Turismo Subacqueo: le immersioni nel profondo blu

Qui si possono incontrare creature marine uniche al mondo proprio come i pesci rossi che camminano. Infatti, nella parte più meridionale dei mari australiani nei pressi dell’isola Tasmania sud-orientale, un gruppo di scienziati subacquei ha scoperto una nuova specie di pesci che nuota con le mani. Più precisamente si tratta della specie Thymichthys politus, che utilizza le pinne come fossero mani per muoversi sul fondo marino. Questo pesce rosso, detto anche red handfish, è uno dei più rari tra quelli che ancora si trovano in natura.

Australia Turismo Subacqueo: le immersioni nel profondo blu

Oltre 4.000 specie di pesci e la maggiore diversificazione al mondo di alghe.  Nuotate con razze, cavallucci marini, seppie, calamari, ricci e dragoni di mare nel Parco marino di Port Phillip Heads. Questo magico mondo si trova al largo della penisola di Mornington, ad appena un’ora di auto da Melbourne.

Australia Turismo Subacqueo: le immersioni nel profondo blu

Lungo la costa orientale della Tasmania invece, da Binalong Bay alla penisola di Tasman, potrete fare la spola tra 11 magnifiche località per sub. Qui, acque trasparenti e turchesi, vi garantiranno una visibilità tra 10 e 40 metri. Potrete vedere cavallucci di mare panciuti e dragoni di mare immergendovi non lontano dalla riva a Waubs Bay, vicino a Bicheno.

Scritto da